Tab social
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Flickr
Youtube
 

La Storia

Centoventi anni fa persone "Benpensanti e lungimiranti", sensibili alle estreme difficoltà creditizie presenti nei nostri paesi, dall'esperienza di Fedrich Raiffeisen in Germania e Leone Wollemburg nel vicino Veneto, padri fondatori del Credito Cooperativo Europeo, costituivano le due Casse Rurali di Depositi e Prestiti di San Giorgio e di Meduno.

L'idea, come tutte quelle che hanno successo, era semplice e di estrema chiarezza: dal poco di molti si realizzava una struttura forte che poteva, con la responsabilità di tutti, creare un volano virtuoso e che ha permesso in questi anni di far crescere le comunità dove esse hanno operato.

A San Giorgio in particolare, sulla scia della Cassa Rurale, sono nate tutta una serie di Cooperative che accompagnano il mondo agricolo dalla raccolta alla commercializzazione, con risultati di grande prestigio a livello mondiale nel settore vitivinivcolo.

Il Credito Cooperativo operante nella parte nord-orientale della provincia di Pordenone è cresciuto, e ora in una struttura unica, dopo la fusione delle Bcc di San Giorgio e di Meduno, cresce e si consolida con risultati assolutamente prestigiosi.

Si presenta oggi su un mercato creditizio globale con una grande capacità di proporsi ad alti livelli e offrire prodotti e condizioni di particolare interesse per le migliaia di soci e clienti che quotidianamente frequentano gli sportelli e gli uffici della Banca.

Centoventi anni di attività non hanno intaccato però le caratteristiche peculiari della vecchia Cassa Rurale: quelle cioè di essere interlocutore attento, capace di ascoltare e risolvere con i collaboratori particolarmente preparati e disponibili, le problematiche dei soci e dei clienti, in un'ottica di servizio e informazione personalizzata.

Una Banca che in questi 120 anni è riuscita a crescere insieme ai soci, ai clienti e a tutti i suoi collaboratori, è riuscita ad allargare il territorio di competenza, abbracciando via via nuovi territori e nuove comunità facendo così crescere l'esingenza di rinnovare la propria immagine. Nascono così Friulovest Banca e il nuovo logo: espressione del radicamento sul territorio, della vocazione alla crescita e dell'orientamento all'innovazione, dei valori che determinano l'azione della Banca.